Wirtgen SP 15i in Illinois: parapetti di ponti in continuazione

Gettare in opera un chilometro e mezzo di parapetti di ponti poco prima che fini-sca la stagione delle costruzioni? Nessun problema per la Sangamo Construc-tion Company. Con la finitrice a casseforme scorrevoli Wirtgen SP 15i attrezzata con il sistema di guida 3D “AutoPilot” è possibile realizzare in modo rapido ed economico profili monolitici senza ricorrere alla tesatura di fili di guida.

L’impresa di costruzioni Sangamo Construction con sede a Springfield/Illinois era stata incaricata di realizzare vari ponti compresi i relativi parapetti: e precisamente cinque ponti nell’Illinois centrale per una lunghezza totale di 850 m circa e altri 700 m nella zona meridionale della regione. Le misure dei parapetti: 1 m di altezza, lo spessore della base diminuisce gradualmente verso l’alto da 48 cm a poco meno di 27 cm, il lato posteriore è diritto. Già solo per i parapetti lunghi 150 m ciascuno sui ponti gemelli del¬l’Interstate Highway 55 nei pressi della cittadina di Lincoln sono stati posti in opera ben 260 m³ di calcestruzzo.

L’allestimento a regola d’arte del cantiere garantisce la massima precisione dei rilievi topografici. La stazione di riferimento è parte integrante del sistema di controllo 3D Wirtgen AutoPilot senza fili di guida.

L’allestimento a regola d’arte del cantiere garantisce la massima precisione dei rilievi topografici. La stazione di riferimento è parte integrante del sistema di controllo 3D Wirtgen AutoPilot senza fili di guida.

La versatilità applicativa della finitrice SP 15i è stata decisiva

La posa in opera è stata affidata alla finitrice a casseforme scorrevoli Wirtgen SP 15i con AutoPilot, che la Sangamo ha acquistato insieme a una cassaforma per parapetti e a una seconda cassaforma per cunette con cordolo presso la Wirtgen America, la so-cietà di distribuzione e assistenza nordamericana del Wirtgen Group. “Siamo attivi da parecchio tempo nel settore delle opere in calcestruzzo e vantiamo molta esperienza soprattutto nella costruzione di ponti”, racconta John Jilg, project manager presso la Sangamo Construction Company. Finora una piccola squadra eseguiva i lavori su marciapiedi, cordoli e cunette. Ma poi la Sangamo ha siglato un contratto destinato a procurare all’impresa molti piccoli interventi di ripristino in ambito urbano. “Quando era assodato che avremmo eseguito tali interventi oltre alla costruzione dei ponti – sui quali si rendono necessari sempre dei guardrail o delle barriere di sicurezza in calcestruzzo fungenti da parapetto –, abbiamo deciso di acquistare una finitrice a casseforme scorrevoli”, aggiunge Jilg.

Che la scelta sia caduta sul modello più piccolo della gamma di finitrici per calcestruzzo Wirtgen è dovuto soprattutto alla grande versatilità d’impiego della finitrice offset SP 15i. “I tre cingoli e la possibilità di montare le casseforme su entrambi i lati sono un grande pregio della macchina”, così il project manager motiva la decisione d’acquisto dell’impresa di costruzioni. È del parere che proprio per gli interventi lungo strade strette, che nelle città sono spesso piene di auto posteggiate, un modello di taglia maggiore con quattro cingoli sarebbe inadatto, in quanto creerebbe troppi intralci alla circolazione. Con l’SP 15i la Sangamo rimane invece sempre flessibile. “Nel cantiere a Springfield abbiamo impiegato la finitrice a casseforme scorrevoli per realizzare cordoli e cunette, ma con essa possiamo gettare in opera anche parapetti alti un metro”, aggiunge Jilg.

Con la finitrice Wirtgen SP 15i dotata dell’AutoPilot è possibile realizzare il parapetto senza dover ricorrere all’uso di fili di guida e quindi in un tempo considere-volmente più breve e a un costo decisamente più bas-so.

Con la finitrice Wirtgen SP 15i dotata dell’AutoPilot è possibile realizzare il parapetto senza dover ricorrere all’uso di fili di guida e quindi in un tempo considere-volmente più breve e a un costo decisamente più bas-so.

La tecnologia di posa in opera Wirtgen senza filo di guida è convincente

Inoltre convince la possibilità di posare in opera il calcestruzzo senza ricorrere alla te-satura di fili di guida. L’AutoPilot, sviluppato in proprio da Wirtgen, è un sistema di con-trollo 3D amichevole ed efficiente sul piano dei costi, studiato sia per l’esecuzione di applicazioni offset che per la posa in opera di profili monolitici come barriere spartitraf-fico tipo New Jersey, cordoli, cunette o canali. Il sistema basato sul GPS garantisce precisione ed efficienza massime non solo nella posa in opera di profili in calcestruzzo diritti o curvi e complessi, ma anche nella realizzazione di figure chiuse. Un profilo digi-tale del terreno non è necessario, dal momento che la programmazione dell’andamen¬to o della figura del profilo si esegue direttamente sul posto. L’AutoPilot consente una posa in opera totalmente automatizzata lungo raggi di curvatura molto stretti fino a 600 mm, conseguendo un’ottima qualità senza dover ricorrere a fili di guida: così si può fare a meno di operazioni piuttosto onerose in termini di tempo e manodopera, come i rilievi topografici, la tesatura e la rimozione del filo di guida.

La Sangamo Construction Company ha incontrato per la prima volta la finitrice SP 25i con AutoPilot a Las Vegas. “Al Conexpo abbiamo visto la macchina e ci siamo fatti consigliare dagli esperti Wirtgen sulle applicazioni possibili”, spiega Jilg. Poco dopo i responsabili della Sangamo si sono recati presso la sede centrale della Wirtgen America a Nashville per informarsi in modo dettagliato in merito ai pregi della finitrice per calcestruzzo completa del sistema di controllo 3D nell’ambito di una dimostrazione dal vivo. “Volevamo vedere l’SP 15i in azione sul posto ed essere certi che rispondesse alle nostre esigenze. E le nostre aspettative sono state soddisfatte al cento per cento”, riassume contento Jilg.

Con l’apposita cassaforma per parapetti la finitrice a casseforme scorrevoli di casa Wirtgen getta in opera intorno all’armatura predisposta un profilo monolitico alto 1 m. Lo spessore della base diminuisce gradual-mente verso l’alto da 48 cm a 26 cm.

Con l’apposita cassaforma per parapetti la finitrice a casseforme scorrevoli di casa Wirtgen getta in opera intorno all’armatura predisposta un profilo monolitico alto 1 m. Lo spessore della base diminuisce gradual-mente verso l’alto da 48 cm a 26 cm.

IT