La finitrice a casseforme scorrevoli SP 1600 di WIRTGEN ha battuto dei record mondiali di stesa del calcestruzzo in India

Nuove strade in calcestruzzo – aumento dell’efficienza del trasporto di merci indiano

Nella costruzione di una strada a scorrimento veloce tra la grande città indiana di Vadodara e la metropoli di Mumbai, la SP 1600 di WIRTGEN ha avuto modo di dimostrare tutto il suo potenziale prestazionale e di stabilire quattro record mondiali. Il grande progetto della strada a scorrimento veloce Vadodara-Mumbai è parte della strada a scorrimento veloce Delhi-Mumbai, lunga 1.350 km, che collega la capitale indiana Nuova Delhi a Mumbai. Il progetto edile è parte del programma nazionale di sviluppo viario che conduce attraverso sei stati federati e che, alla luce delle dimensioni, è stato suddiviso in oltre 50 progetti singoli, assegnati dall’ente indiano di regolamentazione autostradale (NHAI). All’inizio il piano viabile verrà steso su otto corsie, con quattro corsie per ogni senso di marcia. Pensando al futuro, al centro della strada è stato tuttavia lasciato spazio a sufficienza per poter realizzare altre quattro corsie. La strada a scorrimento veloce, considerata la spina dorsale del corridoio industriale Delhi-Mumbai, ridurrà la durata dei viaggi da Delhi a Mumbai da 24 a 12 ore. Inoltre, anche la distanza da percorre tra le due città è stata significativamente ridotta grazie alla realizzazione di un collegamento diretto. Questo avrà degli effetti positivi sul consumo carburante e, quindi, anche sulle emissioni di gas di scarico e, non da ultimo, sui costi che dovranno essere sostenuti su questa tratta. La NHAI (National Highways Authority of India) si attende un traffico giornaliero medio di 100.000 PCE (unità equivalenti in autovetture). Un progetto di queste dimensioni ha richiesto delle prestazioni altissime nella stesa del calcestruzzo in fatto di prestazioni di stesa e qualità di stesa.

Intervento edile:
  • Potenziamento della strada a scorrimento veloce Delhi-Vadodara-Mumbai
  • Lunghezza totale del progetto edile: 1.350 km
  • Completamento previsto dell’intero progetto: gennaio 2023
  • Lunghezza del lotto (km 292 – km 323): 31 km
  • Tratto misurato per il record mondiale: 2,56 km (1,28 km in entrambe le direzioni)
Condizioni quadro:
  • Finestra temporale per il record mondiale: 24 ore
  • Larghezza di stesa: 18,75 m
  • Spessore di stesa: 300 mm
  • Stesa di calcestruzzo di qualità da pavimentazione (PQC)
  • Posa completamente automatica e integrata nella macchina di barre di trasferimento e barre di legatura
Macchine impiegate:
  • SP 1600 (modificata per la larghezza di stesa di 18,75 m)
  • TCM 180 (modificata per la larghezza di stesa di 18,75 m)
Impresa esecutrice dei lavori:
  • Patel Infrastructure Pvt. Ltd.

“Una velocità di lavoro fantastica. Una manutenzione semplice.
Le macchine hanno funzionato perfettamente, anche mentre stabilivano il record”.

Thanvir Khan, capoprogetto (Site Manager), Patel Infrastructure Pvt. Ltd.

Record nella stesa del calcestruzzo – il tempo passa, il treno di stesa avanza

Con le temperature invernali di 28 gradi Celsius di questa regione, il tentativo di stabilire il record è iniziato il 1° febbraio 2021 alle ore 8:00 del mattino è si è concluso 24 ore dopo. Con la SP 1600 di WIRTGEN modificata, la Patel Infrastructure Pvt. Ltd. è riuscita a realizzare in 24 ore un piano viabile di quattro corsie, banchine comprese, con una larghezza operativa di 18,75 m su di un tratto di 2,56 km. Si tratta del nuovo record mondiale. Nell’India Book of Records e nel Golden Book of World Records sono stati registrati addirittura quattro record mondiali correlati al progetto edile:

  • Stesa della maggiore quantità di calcestruzzo di qualità (PQC) in 24 ore – 14.613,30 m³
  • Produzione della maggiore quantità di calcestruzzo di qualità (PQC) in 24 ore – 14.370 m³
  • Tratto di stesa continuo più lungo con calcestruzzo di qualità (PQC) con una larghezza di 18,75 m in 24 ore – 1.280 m
  • Stesa della maggiore superficie di una strada a scorrimento veloce in calcestruzzo di qualità (PQC) in 24 ore – 48.711 m²
Mostra più Mostra meno

Impiegare la flessibilità e la forza innovativa per realizzare soluzioni specifiche per i clienti e ottenere la massima produttività

La finitrice a casseforme scorrevoli SP 1600 stende in modo economico e altamente preciso dei manti di calcestruzzo per superfici viabili, carreggiate, aree industriali o superfici aeroportuali, quali piste di decollo e atterraggio o vie di rullaggio, con una larghezza operativa fino a 16 m. In questo modo è possibile ad esempio realizzare delle autostrade in una passata con la massima larghezza. Tuttavia, a volte anche questo non è abbastanza. Per questo motivo, la squadra del reparto Ricerca & Sviluppo di WIRTGEN ha sviluppato una soluzione speciale realizzata in base alle esigenze del cliente in collaborazione con la Patel Infrastructure Pvt. Ltd. La macchina e, in particolare, la sua attrezzatura calcestruzzo sono state allargate fino a una larghezza operativa di 18,75 m. Questo ha implicato l’aggiunta di pezzi di ampliamento per ciascun componente, anche per l’attrezzatura posa-barre estremamente complessa. Inoltre, la macchina ha dovuto essere in grado di compensare l’enorme peso aggiuntivo e di garantire una livellazione esatta. Anche la macchina per il trattamento superficiale TCM 180 è stata adattata alla larghezza operativa di 18,75 m, per applicare sulla superficie di calcestruzzo dietro alla finitrice a casseforme scorrevoli una dispersione quale stagionante antievaporante.

Assistenza ai clienti unica al mondo grazie ai servizi del WIRTGEN GROUP

Per poter garantire sempre un funzionamento impeccabile della macchina modificata in base alle esigenze del cliente, l’intervento edile si è svolto con il supporto di quattro tecnici WIRTGEN. 45 veicoli di trasporto all’ora hanno rifornito il cantiere di calcestruzzo, per fare in modo che la finitrice a casseforme scorrevoli fosse sempre rifornita di materiale a sufficienza. Per poter lavorare l’enorme quantità di calcestruzzo in breve tempo, è stato necessario stendere con una velocità media di 1,8 m/minuto. Con l’attrezzatura posa-barre automatica integrata (DBI) e i dispositivi di posa delle barre di legatura centrali (CTBI) sono state posate circa 30.000 barre di trasferimento e barre di legatura, che hanno conferito all’opera edile la necessaria stabilità e ne hanno garantito la solidità, per sopportare le solleticazioni del traffico negli anni a venire

Supporto tecnico
  • Servizio d’officina
  • Servizio di assistenza in cantiere
Pezzi di ricambio
  • Pezzi originali
  • Parts and More
Know-how
  • Training
  • Consulenza pratica
  • Sistema informativo WIDOS
Accordi di servizio
  • SmartService
  • Soluzione telematica WITOS® FleetView

Il treno di stesa inset SP 1600 sulla strada che porta al successo

I record mondiali non hanno bisogno di commenti. La SP 1600, con le sue specifiche, è sinonimo di altissime prestazioni nella stesa del calcestruzzo. Tuttavia, anche l’affidabilità a lungo termine è una delle caratteristiche chiave sulla strada che porta al successo dei progetti. Così, i lavori con la finitrice a casseforme scorrevoli non sono stati svolti solo sul tratto misurato per il record mondiale, ma anche sull’intero lotto. La squadra della Patel Infrastructure dedicata alla finitrice a casseforme scorrevoli in questo grande progetto ha ancora molti chilometri davanti a sé, che realizzerà con il treno di stesa SP 1600 di WIRTGEN.

Siamo felicissimi di aver svolto con successo questo compito titanico e di aver meritato il nostro posto nei libri di storia del settore indiano della costruzione stradale. Un tale progetto edile comprende molti fattori che devono essere coordinati perfettamente tra loro. Il nostro obiettivo non era solo quello di imporre degli standard nel campo della costruzione di strade e vie, ma di farlo in modo responsabile.

Arvind Patel, amministratore delegato (Managing Director), Patel Infrastructure Pvt. Ltd.

SP 154i

Finitrici a casseforme scorrevoli inset

Categoria di emissioni
EU Stage 5 / US EPA Tier 4f
Larghezza operativa 5.000 mm
Larghezza operativa
5.000 - 16.000 mm
TCM 180i

Macchina per il trattamento superficiale

Categoria di emissioni
EU Stage 4 / US EPA Tier 4f
Larghezza operativa 18.000 mm
Altezza operativa 500 mm