Frantoi ad urto mobili

I frantoi mobili ad urto MOBIREX sono utilizzati con la pietra naturale da morbida a semidura e nel riciclaggio. L’efficienza degli impianti è enorme – e a questo proposito non è importante soltanto la semplice riduzione di volume. Costi ridotti e rispetto dell’ambiente, disponibilità operativa, versatilità e soprattutto la qualità del prodotto finale sono aspetti altrettanto importanti. Con gli impianti MOBIREX, la pietra viene frantumata in modo tale che la forma della grana, la distribuzione della grana e la pulizia soddisfano gli esigenti requisiti delle norme per i materiali in calcestruzzo e i materiali inerti per l‘asfalto.

La vostra selezione: 0 prodotti

Frantoi ad urto mobili

I frantoi mobili ad urto MOBIREX sono utilizzati con la pietra naturale da morbida a semidura e nel riciclaggio. L’efficienza degli impianti è enorme – e a questo proposito non è importante soltanto la semplice riduzione di volume. Costi ridotti e rispetto dell’ambiente, disponibilità operativa, versatilità e soprattutto la qualità del prodotto finale sono aspetti altrettanto importanti. Con gli impianti MOBIREX, la pietra viene frantumata in modo tale che la forma della grana, la distribuzione della grana e la pulizia soddisfano gli esigenti requisiti delle norme per i materiali in calcestruzzo e i materiali inerti per l'asfalto.

MR 110 Z EVO2
MR 110 Z EVO2
Sistema di azionamento Azionamento diretto diesel-elettrico
Capacità d'alimentazione fino a ca. 350 t/h
Ingresso frantoio (La x Pr) 1100 mm x 800 mm
Larghezza di trasporto con unità di vagliatura secondaria min. ca. 55.500 kg
MR 130 Z EVO2
MR 130 Z EVO2
Sistema di azionamento Azionamento diretto diesel-elettrico
Capacità d'alimentazione fino a ca. 450 t/h
Ingresso frantoio (La x Pr) 1300 mm x 900 mm
Larghezza di trasporto con unità di vagliatura secondaria min. ca. 60.600 kg

Frantoi secondari mobili a urto

A differenza dei frantoi a urto KLEEMANN per gli stadi di frantumazione primari, i frantoi a urto secondari sono dotati di una terza corazza, il cosiddetto "trituratore". Questa corazza non serve per la frantumazione del materiale, ma conferisce alla grana quella forma cubica così importante. È così possibile ottenere un prodotto finale di prima qualità, che successivamente può essere utilizzato come pregiato materiale inerte per la produzione di calcestruzzo o asfalto.

MF 14 S
MF 14 S
Capacità d'alimentazione fino a ca. 300 t/h
Ingresso frantoio (La x Pr) 1420 mm x 600 mm
MF 16 S
MF 16 S
Capacità d'alimentazione fino a ca. 400 t/h
Ingresso frantoio (La x Pr) 1620 mm x 600 mm

Tutti i dettagli, le illustrazioni e testi non sono vincolanti e possono include dotazioni aggiuntive opzionali. Con riserva di modifiche tecniche. I dati sulle prestazioni dipendono dalle condizioni d’impiego.