Innovazioni: i surface miner Wirtgen sono ora in grado di riconoscere di più e di estrarre più materiale utile

Wirtgen ha messo a punto due innovazioni destinate a ottimizzare in modo dura-turo la coltivazione di cave e miniere a cielo aperto: un sistema di telecamere per rilevare i limiti stratigrafici e un nuovo gruppo di taglio per l’ammiraglia della gamma di surface miner, il modello 4200 SM.

L’alto livello di qualità del materiale estratto, la grande economicità, lo sfruttamento ot-timale dei giacimenti e il ridotto impatto sull’ambiente rendono il surface mining Wirtgen interessante per molte imprese. Con i surface miner possono infatti assolvere con una sola macchina le quattro fasi operative del metodo convenzionale: perforazione, brilla-mento, post-frantumazione e caricamento.

Prima innovazione: il sistema di telecamere per rilevare i limiti stratigrafici

Una delle caratteristiche essenziali è l’estrazione selettiva, durante la quale i surface miner Wirtgen asportano gradualmente il materiale dalla superficie in strati spessi fino a 83 cm. La possibilità di regolare e controllare con precisione la profondità di taglio consente di coltivare persino filoni sottili del prezioso materiale esattamente lungo lo strato di separazione dal materiale sterile.

Grazie al nuovo sistema di telecamere e alla visualizzazione del limite stratigrafico, l’estrazione selettiva è ora possibile con precisione ancora maggiore. A tale scopo due telecamere sono montate all’altezza del tamburo di taglio. Per compensare la disposi-zione obliqua degli strati, che non sempre corrono orizzontali, sono previste a bordo della macchina due telecamere, una sul lato destro e l’altra su quello sinistro. Esse tra-smettono le riprese della superficie tali e quali su un doppio monitor presente in cabina. L’operatore della macchina può quindi riconoscere in qualsiasi momento la zona di passaggio dal prezioso materiale utile al materiale sterile in base alla differenza croma-tica e/o strutturale dei due minerali e adattare opportunamente la profondità di taglio non appena necessario.

Grazie all’estrazione precisa viene caricato sul camion e in seguito trasportato all’im-pianto di trattamento più materiale con elevato grado di purezza, mentre il materiale sterile rimane in miniera. Il risultato: oltre a una riduzione del numero di trasporti con camion si ottiene soprattutto un maggiore rendimento dell’impianto di trattamento, e di conseguenza si abbattono i costi relativi ai processi a valle dell’estrazione.

Al termine del processo di trattamento rimane una quantità nettamente maggiore di mi-nerale di alta qualità commerciabile rispetto al minerale utile estratto con il metodo convenzionale. Ciò permette dunque alle imprese minerarie di incrementare i propri profitti.

Seconda innovazione: il gruppo di taglio windrow per il modello 4200 SM

La massimizzazione del profitto è anche il risultato derivante dall’utilizzo della seconda innovazione. Con un nuovo gruppo di taglio per il surface miner 4200 SM, Wirtgen ha infatti sviluppato un tamburo di taglio specifico per il metodo di deposizione ad andana, in grado di incrementare anche del 15% l’output rispetto al gruppo di taglio di serie, ri-ducendo nel contempo anche del 15% il consumo dei denti. Entrambi questi benefici sono frutto di un ottimizzato design del tamburo di taglio, la cui principale caratteristica distintiva è l’interlinea, ossia la distanza orizzontale tra le varie linee di taglio dei denti, aumentata a 75 cm. In tal modo risulta incrementata la capacità produttiva, per cui die-tro il surface miner può essere deposto più materiale ad andana.

L’interlinea aumentata significa inoltre che il tamburo di taglio è dotato di un numero minore di denti e che quindi si devono sostituire meno utensili da taglio. La conseguenza immediata: anche i tempi di fermo della macchina risultano ridotti al minimo. Il surface miner è dunque in grado di estrarre più a lungo più materiale rispetto a quello che si riusciva finora a estrarre con il tamburo di taglio di serie e con il metodo di deposizione ad andana.

Per ogni applicazione Wirtgen propone una moltitudine di differenti configurazioni del tamburo di taglio e il gruppo di taglio più produttivo in funzione delle caratteristiche del materiale da estrarre – sia per il metodo di deposizione ad andana che per il carica-mento diretto per mezzo di un nastro convogliatore.

IT