Première Intermat per il nuovo MC 120 Z PRO

Con il MOBICAT MC 120 Z PRO, Kleemann presenta all'Intermat il suo nuovo impianto di frantumazione mobile a mascelle per un uso impegnativo nelle cave di pietra. È adatto per la frantumazione grossolana e integra in modo ottimale l'impianto di frantumazione mobile a cono MOBICONE MCO 11 PRO. I due impianti convincono per la loro robustezza e la notevole potenza.

Con una potenza oraria fino a 650 tonnellate, il MOBICAT MC 120 Z PRO è utile per l'uso con pietra naturale. Il potente frantoio a mascelle con un'apertura di ingresso di 1.200 x 800 mm è dotato di una mascella di frantumazione mobile extra lunga. Per garantire il miglior flusso di materiale, il sistema Continuous Feed CFS adegua la velocità di convogliamento al livello di riempimento del frantoio. Se l'impianto viene abbinato all'MCO 11 PRO, in entrambi gli impianti è attivo il CFS, cosicché i due frantoi sono sfruttati in modo ottimale. In caso di bloccaggio del materiale, nella maggior parte degli impianti di frantumazione a mascella, la camera di frantumazione deve essere svuotata con fatica dall'operatore. Qui viene invece in aiuto il sistema opzionale di sbloccaggio frantoio. Se si dovesse verificare un intasamento nel frantoio a mascelle, il frantoio stesso può essere fatto procedere a ritroso con l'ausilio del suo azionamento elettrico, eliminando così il bloccaggio in breve tempo.

L'MC 120 Z PRO è dotato di un prevaglio indipendente a due piani. Grazie alla superficie di vagliatura extra grande di 3,5 m² si ottiene una setacciatura particolarmente accurata; aumenta la qualità della pezzatura finale e si riduce l'usura del frantoio. La pezzatura media può anche essere fatta passare attraverso il bypass del frantoio, sul frantoio a mascelle. Il sistema di comando dell'impianto avviene mediante un touchpanel da 12 pollici, grazie all'intuitiva soluzione di comando SPECTIVE. In tal modo, con pochi comandi si può ad esempio adattare la fessura di frantumazione a una nuova applicazione. L'operatore viene condotto attraverso il menu passo dopo passo. In questo modo si evitano errori operativi e aumenta quindi la produttività. La movimentazione dell'MC 120 Z PRO e la regolazione dell'unità di alimentazione avvengono anche tramite radiocomando. Anche la manutenzione e il rifornimento sono semplici, perché tutti i componenti della macchina sono raggiungibili da terra o mediante ampie piattaforme di lavoro.

Gli impianti di frantumazione della serie PRO sono dotati di una trazione diesel-elettrica parsimoniosa e allo stesso tempo potente, che aziona elettricamente il frantoio e i nastri trasportatori. Per un funzionamento economico è disponibile opzionalmente un'alimentazione esterna. Il generatore di corrente può anche alimentare impianti posti a valle, come un impianto di vagliatura o un nastro per accumulo. Nonostante la sua struttura robusta, l'MC 120 Z PRO è relativamente facile da trasportare. Per ridurre il peso di trasporto, possono essere smontati il prevaglio, il canale e il frantoio. L'impianto di frantumazione è trasformabile rapidamente in posizione di esercizio, perché le sponde della tramoggia dell'unità di alimentazione sono ribaltabili idraulicamente e autobloccanti. Con numerose opzioni supplementari come uno scalpello per roccia è possibile "personalizzare" l'MC 120 Z PRO.

IT