bauma 2016: Wirtgen presenta alcune macchine anche come nuovi modellini da collezione

I modellini in scala disponibili nel fan shop presso lo stand del Wirtgen Group sono destinati a fare breccia nei cuori di molti collezionisti. Oltre a 26 macchine operatrici reali, Wirtgen ha infatti portato in fiera – come peraltro tutti i marchi di prodotto del gruppo di imprese – anche alcuni modellini da collezione in scala.

Wirtgen presenta modellini di tre settori

In fiera ci sono, tra l’altro, la più grande scarificatrice a freddo di casa Wirtgen, la W 250i, la scarificatrice W 100 CFi con nastro di carico frontale, la potente riciclatrice-stabilizzatrice WR 240i e l’imponente surface miner 4200 SM. I modellini in scala 1:50 prodotti dalla Nürnberger Zinkdruckguss-Modelle GmbH (NZG) vantano numerose funzioni reali e sono fedeli agli originali fin nei minimi dettagli.

Le scarificatrici a freddo Wirtgen dettano il passo nel settore del ripristino stradale

Wirtgen è specializzata nel ripristino delle pavimentazioni stradali. In tale ambito le scarificatrici a freddo Wirtgen provvedono ad asportare il manto ammalorato nello spessore desiderato – non importa che si debba fresare soltanto il tappeto d’usura o scarificare l’intera sovrastruttura stradale in conglomerato bituminoso. La gamma di prodotti spazia dalle macchine per il ripristino di piccole superfici e la riparazione parziale di pavimentazioni stradali fino alle potenti macchine di grossa taglia, progettate per la scarifica a tutto spessore di pavimentazioni autostradali e piste aeroportuali.

Wirtgen ha portato a Monaco di Baviera il modello W 100 CFi, un rappresentante della nuova classe compatta. Si tratta di una scarificatrice particolarmente indicata per i cantieri più estesi ma con poco spazio disponibile per le manovre. Grazie agli ampi angoli di brandeggio del nastro convogliatore, di 60° verso entrambi i lati, e alla grande maneggevolezza non costituiscono alcun problema neppure i lavori in corrispondenza di incroci o rotatorie. Il modellino è equipaggiato con il cosiddetto Flexible Cutter System (FCS), che consente di cambiare in modo rapido e semplice i tamburi fresanti aventi larghezze operative o interlinee differenti.

Altrettanto convincente è l’ammiraglia della flotta di scarificatrici a freddo Wirtgen, la W 250i. È stata progettata per asportare intere sovrastrutture stradali in una sola passata. Anche l’omonimo modellino offre molte funzioni reali. È ad esempio possibile brandeggiare il nastro di carico per portarlo nella posizione desiderata. Basta un solo gesto per spostare il tettuccio di protezione in assetto di trasporto. Il cofano motore apribile agevola il rapido accesso al gruppo propulsore.

La compatta scarificatrice W 100 CFi è ideale per i cantieri più estesi ma con poco spazio disponibile per le manovre. Grazie all’FCS è possibile cambiare in poco tempo anche sul modellino i tamburi fresanti aventi larghezze operative o interlinee differenti.

La compatta scarificatrice W 100 CFi è ideale per i cantieri più estesi ma con poco spazio disponibile per le manovre. Grazie all’FCS è possibile cambiare in poco tempo anche sul modellino i tamburi fresanti aventi larghezze operative o interlinee differenti.

Riciclatrici-stabilizzatrici Wirtgen: una soluzione portante

Aumentare la portanza di terreni o di pavimentazioni stradali è solo uno dei campi di specializzazione della serie WR. Essendo dei full liner, i modelli WR 200i, WR 240i e WR 250 sono altrettanto specializzati negli interventi di riciclaggio a freddo. In veste di riciclatrici le macchine semoventi su ruote producono strati di base di alta qualità riutilizzando al 100% il materiale esistente. Sia nella stabilizzazione delle terre che nel riciclaggio delle pavimentazioni stradali, i materiali scarificati – siano essi legati o meno – vengono amalgamati omogeneamente con i leganti aggiunti e rigenerati in sito.

La WR 240i è la tuttofare della flotta. Grazie all’ampia larghezza e profondità operativa e alla grande capacità di fresatura e miscelazione, la macchina offre la massima flessibilità per tutti gli interventi di stabilizzazione delle terre e di riciclaggio a freddo. Come la “sorella più grande”, anche il modellino è dotato di una cabina traslabile e di ruote sterzabili con precisione per poter eseguire manovre in spazi molto ristretti. Il rotore di miscelazione è fedele all’originale fin nel minimo dettaglio.

A WR 240i O é a mais versátil dentre as recicladoras a frio e estabilizadoras de solo da Wirtgen. Dentre os destaques do modelo estão a cabine de motorista móvel e a carcaça do tambor com ajuste fino.

A WR 240i O é a mais versátil dentre as recicladoras a frio e estabilizadoras de solo da Wirtgen. Dentre os destaques do modelo estão a cabine de motorista móvel e a carcaça do tambor com ajuste fino.

Surface miner Wirtgen: estrazione economica di minerali utili

La coltivazione selettiva di cave e miniere a cielo aperto è il campo d’impiego dei surface miner Wirtgen. Con i modelli 2200 SM/2200 SM 3.8, 2500 SM e 4200 SM Wirtgen propone tre classi prestazionali ampiamente collaudate che sono configurabili in modo variabile a seconda dello specifico progetto. I loro principali campi d’impiego sono cave e miniere a cielo aperto. È possibile estrarre in modo selettivo e con un elevato grado di purezza calcare, carbone, minerali ferriferi, gesso, bauxite, fosfato, salgemma, granito, kimberlite o scisto bituminoso. Oltre che per la coltivazione di cave e miniere a cielo aperto, i surface miner sono impiegati anche per i lavori di sbancamento di strade, linee ferroviarie e gallerie.

Il surface miner Wirtgen 4200 SM è il più potente della gamma e trova impiego ogni qual volta si tratti di estrarre roccia dura o tenera in grandi quantità. Con 1194 kW di potenza il gigante morde la roccia tagliando, frantumando e caricando il materiale in una sola passata su dumper. Grazie alla fedele riproduzione in scala 1:50, il modellino del 4200 SM è imponente quanto la macchina reale. Anche il modellino pressofuso è dotato di un sistema di sterzatura integrale e di cingoli regolabili in altezza. Inoltre è possibile brandeggiare, sollevare e abbassare il nastro di carico. Un’altra chicca è rappresentata dal tamburo fresante girevole, riprodotto in modo molto dettagliato.

Occasionissima per i collezionisti: i modellini nel nuovo look

Dopo che il Wirtgen Group ha cambiato la propria immagine introducendo la nuova corporate identity, anche i modellini in scala saranno gradualmente disponibili nella nuova livrea. I modellini W 100 CFi, W 250i e WR 240i esposti al bauma sono già provvisti del nuovo branding. Il surface miner 4200 SM, invece, si presenta ancora nella livrea originaria. Per i collezionisti è un’occasione unica per assicurarsi, acquistando il più grande tra tutti i modellini Wirtgen, anche un tocco di nostalgia.

I modellini Wirtgen in scala possono essere visionati e acquistati – come quelli delle macchine e degli impianti degli altri marchi di prodotto – nel fan shop presso lo stand del Wirtgen Group (area espositiva bauma all’aperto, FS 1011).

La grande scarificatrice W 250i è l’ammiraglia tra le scarificatrici a freddo Wirtgen. Il modellino in scala vanta un nastro di carico brandeggiabile e un sottocarro cingolato i cui dettagli sono fedeli all’originale.

La grande scarificatrice W 250i è l’ammiraglia tra le scarificatrici a freddo Wirtgen. Il modellino in scala vanta un nastro di carico brandeggiabile e un sottocarro cingolato i cui dettagli sono fedeli all’originale.

IT