Primo impiego sul campo MOBISCREEN MSS 802i EVO

Il nuovo impianto di vagliatura grossolana dà buoni risultati nella dura prova sul campo

Dalla preserie fino all'impiego sul campo

Dagli inerti di cava fino al pietrisco per massicciate ferroviarie e ai rifiuti edili: quando i materiali da trattare sono così diversi, sono necessarie macchine veramente versatili. Un perfetto campo d'impiego per il nuovo impianto di vagliatura grossolana MOBISCREEN MSS 802i EVO di Kleemann. In Germania la prima macchina di questo nuovo tipo è entrata in azione a Neumünster. Siamo andati a vedere come se la cava sul campo il nuovo impianto.

La Ernst Krebs GmbH & Co. KG è situata al nord, tra Amburgo e Kiel, e offre un'ampia gamma di servizi. La titolare Caren Krebs e suo figlio André gestiscono numerose cave di ghiaia e l'azienda offre servizi di estrazione e riciclaggio, movimento terra, costruzioni stradali; anche trasporto e logistica fanno parte del loro portfolio.

Avevano bisogno di un talento versatile

Nel 2021 il parco macchine dall'azienda doveva essere ampliato con un nuovo impianto di vagliatura. I requisiti: l'impianto doveva essere molto flessibile e assicurare buoni risultati nelle attività della cava così come nel riciclaggio: un compito per niente facile. Mentre nella cava si producono sabbia e materiale fine, nel riciclaggio l'azienda Krebs tratta di tutto, dai rifiuti edili fino al pietrisco per massicciate ferroviarie. Anche terre vegetali, ad esempio, che spesso sono particolarmente coerenti. L'impianto di vagliatura deve quindi trattare materiale roccioso da molto fine a molto grossolano e affrontare tutti i tipi e gradi di impurità.

Tolles Produkt

André Krebs ha illustrato le sue esigenze a Henning Lüdtke, il suo interlocutore presso la Wirtgen Deutschland, con il quale collabora da molti anni. Vista la varietà di compiti previsti per l'impianto, per Henning Lüdtke è stato subito chiaro che era il campo d'azione giusto per il nuovo Impianto di vagliatura grossolana MOBISCREEN MSS 802i EVO di Kleemann.I punti di forza di questo nuovo sviluppo di Kleemann, infatti, sono la sua grande flessibilità e produttività.

"I punti di forza di questo nuovo sviluppo Kleemann sono la sua grande flessibilità e produttività."

Henning Lüdtke, Wirtgen Deutschland

Grande flessibilità: il nuovo Impianto di vagliatura grossolana MOBISCREEN MSS 802i EVO di Kleemanntratta senza problemi materiale roccioso da molto fine a molto grossolano, con tutti i tipi e gradi di impurità.

Una soluzione non convenzionale ideata dagli specialisti di Kleemann

Il problema: a quel tempo la macchina non era ancora disponibile in Germania. Ma Henning Lüdtke ha trovato una soluzione non convenzionale. Ha offerto ad André Krebs un modello preserie dell'impianto di vagliatura grossolana. Un'offerta che André Krebs ha accettato. "Anche se si è tratto quasi di un acquisto "a scatola chiusa". C'era pochissima documentazione sul prodotto", dichiara ridacchiando l'imprenditore. Però Kleemann negli anni si era conquistata la fiducia dell'imprenditore: "Nelle nostre cave e nel riciclaggio utilizziamo da molto tempo le macchine Kleemann e siamo assolutamente convinti del loro valore. Quindi ero pienamente fiducioso che anche questa avrebbe fatto un buon lavoro. E dopo la descrizione di Henning Lüdtke ne ero certo: questa era proprio la macchina che serviva qui a noi."

André Krebs non è stato deluso. "Si nota nella progettazione una particolare attenzione a quei dettagli, che nella pratica aumentano l'efficienza del lavoro. Tutto si svolge più rapidamente, i tempi di preparazione vengono ridotti e la produzione è maggiore. Il vantaggio economico è notevole", afferma con convinzione l'imprenditore.

"Si nota nella progettazione una particolare attenzione ai dettagli."

André Krebs, titolare della Ernst Krebs GmbH & Co. KG

Flessibilità dal caricamento fino al cambio del vaglio

La flessibilità inizia già dalla grande tramoggia di carico. La sponda posteriore e le sovrasponde sono ripiegabili ad altezze diverse, in modo da consentire un caricamento ottimale da posizioni differenti su entrambi i lati e da dietro. Il cambio del rivestimento del vaglio è relativamente semplice anche nel piano inferiore, in quanto il cassone può essere posizionato completamente in orizzontale. I parametri di vagliatura si regolano con precisione e anche la conversione da tre a due pezzature finali non presenta complicazioni.

Veloce è anche il trasporto da un sito di utilizzo all'altro: i nastri di scarico possono essere ripiegati, e senza che sia necessario smontare parti dell'impianto. Grazie al comando di traslazione a regolazione continua, inoltre, l'impianto può essere posizionato con grande precisione.

Un altro vantaggio del MSS 802i EVO: massima sicurezza

All'imprenditore sta particolarmente a cuore la sicurezza sul lavoro. Anche da questo punto di vista, con Kleemann sa di essere in ottime mani. Ad esempio nel MOBISCREEN MSS 802i EVO tutte le funzioni rilevanti possono essere azionate a distanza di sicurezza. "Tutto è strutturato in modo pratico e logico. Il display, ad esempio, può essere inserito in diversi punti della macchina. Quindi l'operatore è sempre vicino al punto in cui si svolge la funzione, il che è un vero vantaggio", afferma convinto l'imprenditore. I comandi a leva, collocati a distanza e senza visuale sul componente da muovere, sono ormai un ricordo del passato. Oltre alla maggiore sicurezza, ciò semplifica anche le operazioni di preparazione e assistenza. Nel complesso, ci sono numerosi dettagli ben ponderati che rendono la macchina 'user friendly' e quindi anche più sicura.

Ernst Krebs GmbH & Co. KG: primo impiego del MOBISCREEN MSS 802i EVO di Kleemann

"Per noi l'estrazione di ghiaia, ad esempio, è una vera sfida: qui il nastro laterale per la pezzatura fine viene messo a dura prova. Per quello nuovo non è un problema!"

André Krebs, titolare della Ernst Krebs GmbH & Co. KG

Grande produzione, grandissima resistenza

Durante alcuni mesi di lavoro sul campo l'Impianto di vagliatura grossolana ha saputo dimostrare le proprie qualità. "Per noi l'estrazione di ghiaia, ad esempio, rappresenta una vera sfida. Abbiamo molta sabbia e una percentuale relativamente piccola di pietre. Ciò significa che il nastro laterale per la pezzatura fine viene messo a dura prova. Qui si sono evidenziati i limiti di altri impianti di vagliatura. Per quello nuovo non è un problema!", si rallegra André Krebs.

Un'altra bella sorpresa: il cassone del vaglio può avere un'inclinazione del 20% maggiore di quella di molti altri impianti di vagliatura grossolana sul mercato. Questo ha influisce positivamente sulla separazione del materiale fine e assicura un rendimento decisamente maggiore. Considerati tutti questi aspetti, l'azienda è soddisfatta del proprio acquisto e ha già ordinato un altro impianto.

Dati e fatti del cantiere

Dati tecnici
Materiale in entrata:
Sabbia | Ghiaia | Rifiuti edili | Pietrisco per massicciate ferroviarie
Dimensioni del materiale in entrata:
0-500 mm
Prodotti finali
Sabbia:
0-2 mm |
2-32 mm |
0-5 mm |
5-32 mm
Pietrisco per massicciate ferroviarie:
0-10 mm |
10-45 mm
Rifiuti edili:
0-32 mm |
0-45 mm

Media Press

Scaricate il testo per la stampa in formato WORD e i dati dell'immagine in 300 dpi nelle lingue disponibili come archivio ZIP.

Download