Principio di funzionamento in situ

Riciclaggio a freddo in situ con la serie CR

Riciclaggio a freddo con banco di stesa integrato

Se necessario, una macchina spandilegante STREUMASTER sparge sul terreno del cemento, seguita da un’autocisterna dell’acqua e un’autocisterna del legante. Il rotore di fresatura e miscelazione della W 240 CR/W 240 CRi granula gli starti di asfalto. Contemporaneamente, il cemento viene mescolato e le barra di spruzzatura inietta acqua ed emulsione bituminosa o bitume schiumato nel vano di miscelazione. Il materiale edile trattato viene trasportato verso la parte posteriore con il nastro di raccolta. Il banco di stesa VÖGELE con coclea distributrice garantisce la stesa corretta rispetto al profilo e alla posizione. In seguito, dei rulli HAMM provvedono alla compattazione finale.

Trattamento del materiale con W 240 CR/W 240 CRi (Downcut)

Il robusto rotore di fresatura e miscelazione granula il manto bituminoso danneggiato. Nel vano di miscelazione, il materiale granulato viene amalgamato omogeneamente con l’acqua e il legante iniettato, in modo da produrre un nuovo conglomerato in place, vale a dire sul posto.

Grazie alla sovrastruttura elicoidale del rotore di fresatura e miscelazione, il conglomerato viene trasportato al centro e, successivamente, al gruppo di posa in opera attraverso il nastro di raccolta. La coclea distributrice lo distribuisce omogeneamente davanti al banco di stesa variabile, che garantisce la stesa corretta rispetto al profilo e alla posizione.

Riciclaggio a freddo con carico posteriore integrato

Se necessario, una macchina spandilegante STREUMASTER sparge sul terreno del cemento, seguita da un’autocisterna dell’acqua e un’autocisterna del legante. Il rotore di fresatura e miscelazione granula gli strati in conglomerato bituminoso. Contemporaneamente, il cemento viene mescolato e le barra di spruzzatura inietta acqua ed emulsione bituminosa o bitume schiumato nel vano di miscelazione. Il materiale edile trattato, attraverso il convogliatore a nastro, viene trasportato direttamente nella tramoggia materiale della finitrice VÖGELE, che lo stende. In seguito, dei rulli HAMM provvedono alla compattazione finale.

Trattamento del materiale con W 380 CR/W 380 CRi (Downcut)

Il robusto rotore di fresatura e miscelazione granula il manto bituminoso danneggiato. Nel vano di miscelazione, il materiale granulato viene amalgamato omogeneamente con l’acqua e il legante iniettato, in modo da produrre un nuovo conglomerato in place, vale a dire sul posto.

Grazie alla sovrastruttura elicoidale del rotore di fresatura e miscelazione, il conglomerato viene trasportato al centro e, successivamente, alla tramoggia materiale della finitrice attraverso il nastro di raccolta e il nastro di scarico. Questa provvede quindi a stendere il conglomerato in modo corretto rispetto al profilo e alla posizione.

Ulteriori possibilità di applicazione

Pre-fresatura laterale e riciclaggio con nastro di scarico e finitrice

Fresatura a freddo con nastro di scarico e camion

I vantaggi della potente riciclatrice a freddo

Essendo la pioniera nel riciclaggio a freddo, WIRTGEN si è dedicata con la massima passione a tale tecnologia economica e rispettosa dell’ambiente. La leadership tecnologica acquisita in questo campo ci ha messi in condizione di conservare nel lungo periodo le caratteristiche d’idoneità delle pavimentazioni stradali.

Le nostre riciclatrici al lavoro in tutto il mondo