Frese a freddo

Sistemi di assistenza intelligenti

Le funzioni automatiche supportate dal computer ottimizzano non solo i processi di lavoro e la produttività della macchina, ma anche la capacità performante dell’operatore della macchina. I nostri numerosi sistemi di informazione e diagnostica intelligente supportano l’operatore e ne semplificano il lavoro e consentono di lavorare in modo più rapido ed efficiente. Di seguito vi proponiamo alcuni esempi di sistemi di assistenza per la fresatura a freddo.

Innovativo MILL ASSIST

L’innovativo sistema di controllo macchina MILL ASSIST imposta in modalità automatica sempre il rapporto operativo più favorevole tra prestazioni e costi. L’ottimizzazione del processo adatta automaticamente il regime di rotazione del motore diesel e del tamburo di fresatura, la trazione, l’impianto idrico e la velocità di avanzamento della macchina. Questo si traduce in un’enorme riduzione del carico di lavoro dell’operatore, migliorando nel contempo le prestazioni della macchina e riducendo in misura significativa il consumo di gasolio, le emissioni di CO2, l'usura dei denti e le emissioni sonore.

Nuovo cambio DUAL SHIFT innestabile sotto carico

Il nuovo cambio DUAL SHIFT a due gamme di rapporti, gestito dal sistema MILL ASSIST, è innestabile anche sotto carico. DUAL SHIFT consente un’ampissima gamma di regimi di rotazione del tamburo di fresatura e e permette alla macchina di eseguire in modo economico i più svariati interventi di fresatura e scarifica. I bassi regimi di rotazione del tamburo di fresatura riducono il consumo di gasolio. Gli alti regimi di rotazione del tamburo di fresatura consentono ad esempio di operare alla massima velocità durante gli interventi di fresatura fine.

Preselezione aggiuntiva della strategia opperativa in modalità automatica

L’operatore può inoltre preselezionare una delle tre strategie operative “ottimizzata in termini di costi”, “ottimizzata in termini di prestazioni” o “aspetto della superficie fresata” per l’intervento che si appresta a eseguire. In seguito la macchina regola automaticamente i principali parametri di impostazione in base alla strategia operativa prescelta.

Preselezione chiara di una qualità constante dell'aspetto della superficie fresata

La qualità richiesta della superficie fresata può essere preimpostata con una semplice preselezione da una scala da 1 a 10. Il regime di rotazione del tamburo di fresatura e la velocità operativa vengono quindi impostati automaticamente tenendo conto del tipo di tamburo di fresatura.

Innovativo indicatore di efficienza

L’operatore della macchina viene costantemente informato sullo stato di avanzamento del lavoro tramite un indicatore di efficienza. Sul pannello di comando vengono inoltre visualizzate le possibili ottimizzazioni nell’impostazione dei parametri operativi.

Concetto di controllo WIDRIVE per frese a freddo

A bordo delle frese a freddo WIRTGEN, l’operatore è coadiuvato dal sistema di controllo WIDRIVE, sviluppato in proprio e integrato nella macchina. WIDRIVE funge da centralina di comando della macchina. Le principali funzioni – come il motore diesel, il sistema di trazione, l’azionamento del tamburo di fresatura, l’azionamento nastro di scarico, l’impianto irroratore, la regolazione dell’altezza, lo sterzo, la livellazione e il gruppo di fresatura – sono interconnesse e gestite in modo automatizzato. Al tempo stesso viene sfruttato appieno il potenziale prestazionale della fresa a freddo, sempre tenendo conto degli aspetti rilevanti per l’ambiente, della grande capacità produttiva e del contenimento dei costi d’esercizio.

Vantaggi

  • Tecnica al servizio dell’uomo: l’operatore della macchina, oltre ad approfittare della riduzione del carico di lavoro, viene motivato notevolmente nel proprio lavoro grazie al comando confortevole e alle caratteristiche moderne e pratiche della fresa a freddo. In questo modo, può concentrarsi appieno sul processo di fresatura.
  • Bilancio ambientale complessivo favorevole: grazie alla centralina del motore ottimizzata, l’inquinamento ambientale causato dalle emissioni di gas di scarico si riduce. Allo stesso tempo, le emissioni sonore vengono decisamente ridotte.
  • Abbattimento dei costi d’esercizio: oltre all’aumento delle prestazioni di fresatura grazie a procedure di comando più rapide, è possibile ottenere in particolare una riduzione del consumo di gasolio – grazie al controllo del numero di giri in base alla situazione – e del consumo d’acqua – grazie all’accensione e allo spegnimento automatici.
Mostra più Mostra meno
Sistemi di informazione e diagnosi

Con l’aiuto del sistema di informazione e diagnosi, l’operatore della macchina riceve il controllo rapido e completo dei dati operativi attuali. L’autodiagnosi automatica della macchina monitora autonomamente il motore diesel e i componenti idraulici ed elettrici.

Di questi fanno parte, ad esempio:

  • Condizioni attuali del motore (numero di giri, temperature, condizioni dei filtri)
  • Condizioni attuali del sistema idraulico (posizione delle valvole, pressioni, condizioni dei filtri, temperature)
  • Condizioni attuali dell’impianto elettrico (condizioni dei circuiti, funzioni di cavi e sensori)
  • Intervalli di manutenzione

I malfunzionamenti vengono segnalati, mentre contemporaneamente viene avviata una ricerca errori interattiva.

Acquisizione dei dati lavoro

Grazie al collegamento intelligente di controllo della macchina e di sistema di livellazione, sulle moderne frese a freddo è possibile visualizzare numerosi dati sulle prestazioni. Con un’acquisizione dei dati lavoro è possibile ad esempio calcolare e visualizzare la produzione giornaliera (in m³ o t) attraverso il controllo della macchina.

I principali dati lavoro in dettaglio:

  • Visualizzazione della quantità caricabile sui camion allo scopo di ottimizzare il carico dei camion
  • Visualizzazione del numero di camion caricati in un giorno di produzione
  • Visualizzazione del peso totale della quantità fresata in un giorno di produzione o nell’intera vita della macchina
  • Visualizzazione della superficie fresata in un giorno di produzione o nell’intera vita della macchina
Mostra più Mostra meno
WPT – WIRTGEN Performance Tracker

Il WPT – WIRTGEN PERFORMANCE TRACKER determina tramite uno scanner laser il profilo della sezione trasversale da fresare. Tramite la determinazione della posizione con GPS e tramite degli altri sensori è possibile determinare esattamente la prestazione di fresatura superficiale e il volume di fresatura. Il conducente è constatemene aggiornato in tempo reale con le principali informazioni tramite il display del pannello di controllo. Infine, una relazione generata automaticamente con tutti i principali dati di prestazioni e consumo viene messa a disposizione dell’esercente della macchina.

Il WPT è l’integrazione perfetta per il sistema telematico WITOS FleetView e, quindi, porta a un livello superiore il flusso di informazioni tra le persone coinvolte e i componenti.

Disponibilità del WPT quale pacchetto di ammodernamento

Le frese grandi già in funzione possono essere equipaggiate a posteriori con il WPT. Grazie a intelligenti soluzioni hardware e software è possibile un ammodernamento entro un giorno.

Il WPT è disponibile solo per i gruppi di fresatura con larghezze di 2.000 mm e 2.200 mm; gruppo di fresatura di 2.500 mm a richiesta. Si raccomanda inoltre di concordare l’impiego o l’installazione a posteriori del WPT con la rispettiva società di distribuzione e assistenza del WIRTGEN GROUP.