Pietre miliari innovative

Dall’azienda di servizi al leader mondiale

Le odierne frese a freddo, ormai tecnologicamente mature, riempiono nel giro di pochi minuti il cassone di un autocarro da 30 tonnellate con il granulato bituminoso. Per arrivare a questo punto si è dovuta fare parecchia strada – e WIRTGEN ha portato avanti in misura significativa tale progresso. WIRTGEN, al tempo azienda di servizi, costruisce nel 1971 la prima di complessivamente 100 frese a caldo per la propria flotta. L’adozione dei denti a codolo rotondo con punta in metallo duro normalmente usati nelle attività minerarie fa scoccare la scintilla iniziale che nel 1979 rende possibile il salto tecnologico dalla fresatura a caldo a quella a freddo.

Dalla posa della prima pietra, ossia dallo sviluppo della tecnologia di fresatura a freddo per il settore stradale, fino al presente WIRTGEN ha segnato la strada del successo di tale tecnologia con numerose pietre miliari innovative. Oggi WIRTGEN è in tutto il mondo sinonimo inconfondibile di una tecnologia di fresatura a freddo ad alta efficienza e produttività.