Ogni nuova strada inizia con il movimento terra

La natura non sempre fornisce le condizioni ideali per le realizzazioni delle opere di ingegneria. Molto spesso il terreno esistente necessita un trattamento preliminare per migliorare la "portanza". In altri posti, le fitte formazioni rocciose necessitato di di essere livellate. Quali sono i medoti utilizzati per porre le fondazioni?

Compattazione del suolo

Poiché il terreno è spesso sciolto e non sufficientemente coesivo, sono necessarie opere di movimento terra del sottosuolo prima di posare lo strato di base, e successivamente il binder e il manto d'usura. La compattazione è il processo più importante nelle movimento terra. Scopo della compattazione è di ridurre il volume dei i vuoti riempiti d'aria e acqua. Tutto ciò fornisce al terreno le proprietà desiderate: diventa molto più resistente alle sollecitazioni imposte dal traffico e dalle condizioni climatiche. La compattazione dinamica con rulli vibranti e oscillanti si è dimostrata particolarmente efficace nella lavorazione delle terre , poiché compatta il suolo grazie alla combinazione dell'azione dinamica dal tamburo e del peso del rullo stesso.

Terreni coesivi vengono compattati al meglio utilizzando i rulli con kit piedi di montone ad ampia ampiezza, mentre terreni granulari vengono compattati con rulli a tamburo liscio e bassa ampiezza. Il terreno è dunque pronto per essere ricoperto con un conglomerato bituminoso a condizione che non contega eccessiva umidità. In quel caso deve essere ulteriormente stabilizzato.

Stabilizzazione delle terre

Terreni coesivi e umidi non sono idonei per una compattazione con rulli. In tali casi, il terreno esistente deve essere innanzitutto stabilizzato per migliorare la capacità di portanza e per renderlo adatto come base per la sovrastruttura stradale.

La stabilizzazione assicura che l'acqua sia presente nel suolo a lungo. Ciò si ottiene mischiando calce o cemento nel suolo. Specialmente con la stabilizzazione delle terre con cemento il terreno diventa resistente alle sollecitazione dovute al traffico, ad infiltrazione d'acqua o ghiaccio. I terreni che devono essere stabilizzati, sono spesso fangosi e percorribili solo con veicoli potenti ed a trazione integrale. Le stabilizzatrici dispongono pertanto di grossi pneumatici e di un'elevata motricità . I loro tamburi miscelano in una sola passata fino a 56 cm di terreno. Tutto ciò riduce il contenuto d'acqua e rende il terreno idoneo ad una successiva compattazione con i rulli vibranti.

Operazioni di fresatura

In caso il tracciato stradale intersechi terreni rocciosi le frese o i surface miner vengono impiegati in modo propedeutico alla costruzione stradale -

L'utilizzo di esplosivi è frequente nella realizzazione di strade su substrati rocciosi quali calcari, graniti etc.. Ciò causa vibrazioni, rumore e creazione di polvere. Là dove l'utilizzo di esplosivo non è possibile perché in prossimità di edifici, stabilimenti industriali o linee ferroviarie, i tracciati vengono realizzati con la fresatura della roccia. Questo metodo ecocompatibile estrae la roccia senza vibrazioni

Contemporaneamente all'azione di taglio degli utensili il materiale già in parte frantumato viene caricato grazie ad un nastro brandeggiabile. Grazie alla pezzatura ottenuta spesso il materiale può essere utilizzato come riempimento senza ulteriori processi. La pavimentazione può a questo punto essere realizzata su un asuperficie perfettamente livellata.

IT