Estrazione selettiva di minerali

L'estrazione mineraria produce i più svariati materiali con moltissime applicazioni. Dai materiali per costruzione all'energia. Ma come vengono estratti? Quali sono i metodi per un estrazione selettiva ed economicamente efficace?

I metodi tradizionali che impiegano gli esplosivi non sono più attuali nel settore estrattivo, nel movimento terra. La risposta WIRTGEN GROUP: tecnologia surface mining con il materiale estratto e caricato direttamente su mezzi d'opera ovvero lasciato a terra.

Surface mining: caricamento diretto

Una delle caratteristiche più importanti delle frese da cava WIRTGEN Surface Miner è la loro capacità di caricare il materiale tagliato direttamente su autocarro. A seconda del modello, i WIRTGEN Surface Miner sono progettati a carico frontale o a carico posteriore.

Carico frontale

Il modello 2200 SM è una macchina a carico frontale dove il nastro di scarico è montato frontalmente. Il nastro è brandeggiabile a destra e sinistra e l'altezza di scarico è regolabile. In funzione delle dimensioni degli autocarri questi sono caricati o da dietro o dal lato e durante il processo, l'operatore del Surface Miner ha una libera visuale sul veicolo.

Carico posteriore

Altri modelli, come ad esempio la 2500 SM e la 4200 SM, sono macchine a carico posteriore, il cui nastro di scarico è montato nella parte posteriore. Il nastro può essere brandeggiato su entrambi i lati di 90° e l'altezza di scarico è regolabile. L'operatore della Surface Miner ha un'ottima visuale sull'autocarro perché anche il sedile del operatore è traslabile a destra e a sinistra.

Carico delicato dei camion con pezzature piccole

In tutti i casi, la pezzatura fine del materiale tagliato dalla WIRTGEN Surface Miner assicura un carico uniforme, continuativo e completo del cassone dell'autocarro. Le caratteristiche di carico permettono flessibilità nella scelta delle dimensioni idonee degli autocarri e permettono in certe circostanze ad esempio anche l'uso di autocarri a cassone in alluminio e con capacità di carico maggiore.

I vostri vantaggi:

  • I trasbordi diventano superflui
  • Il carico diretto degli autocarri generalmente è il metodo più economico se il materiale deve essere trasportato per distanze superiori a 500 m.

Lavorazione in andana

Con il sistema di deposito in andane, il materiale tagliato viene depositato direttamente dietro alla macchina senza l'uso di un nastro di scarico rendendo così il processo di taglio indipendente dal carico (su autocarro). In compenso il materiale dovrà essere caricato successivamente con delle pale caricatrici.

In molte applicazioni la maggiore resa del metodo ad andana, se paragonato al carico diretto, compensa i costi aggiuntivi necessari per il carico successivo del materiale (ad. es. con pala caricatrice).

Inoltre con questo metodo non si verifica usura del nastro e non si hanno costi operativi per il sistema convogliatore.

I vostri vantaggi:

  • Nessun attesa degli autocarri
  • Nessun usura del nastro / maggiore disponibilità
  • Maggiore produzione rispetto al carico diretto mediante nastro
  • Materiale con pezzatura maggiore
  • Migliore selettività in caso di strati ripidi e inclinati
  • Il metodo più economico in caso di distanze di trasporto fino a ca. 150 m in caso di carico con pala caricatrice e fino a ca. 500 m in caso di funzionamento con raschiatore

Surface Mining: scarico laterale

Lo scarico laterale del materiale significa che si crea un cumulo in cui si deposita il materiale raccolto da più passaggi di taglio scaricandolo lateralmente mediante il nastro. In funzione dell'angolo di brandeggio del nastro è possibile scaricare il materiale ottenuto da 3 fino a 5 passaggi di taglio depositandolo gradualmente sullo stesso cumulo. In funzione dell'altezza del cumulo creato, il materiale può essere facilmente caricato successivamente con una pala caricatrice.

I vostri vantaggi:

  • Miscelazione del materiale durante l'estrazione
  • Cumulazione nella cava
  • Nessun attesa degli autocarri
  • Esercizio indipendente

Rispetto ai metodi tradizionali, questo approccio innovativo riduce notevolmente l'impegno in termini di macchinari, personale e tempo. Allo stesso tempo è possibile creare superfici e terrapieni piani e stabili nonché estrarre in modo selettivo strati di roccia. Ma non è tutto: questo metodo esente da vibrazioni, con ridotto sviluppo di polvere e di rumore, permette la coltivazione di minerali utili fino in prossimità di centri abitati e opere viarie.

Abbattere costi, aumentando qualità e efficienza

Il materiale estratto e già frantumato ha una pezzatura sufficientemente piccola per poter essere lavorato in modo redditizio senza ulteriori trattamenti o con solo ridotti trattamenti successivi. La coltivazione di bauxite, fosfato, kimberlite o sale può essere effettuata in modo sempre più economico e persino roccia calcarea o granitica di elevata durezza fino a 260 MPa può essere coltivata con un Surface Miner senza brillamento.

IT