Stesa del calcestruzzo precisa e ancora più variabile con le finitrici inset Wirtgen

Con due nuovi modelli, Wirtgen equipaggia le sue finitrici a casseforme scorrevoli della classe da 12 m con le tecnologie all’avanguardia delle serie SP 60 e SP 90, già vincenti sul mercato. Così, la SP 124i/SP 124 dispone di quattro carri cingolati sterzanti e orientabili. La SP 124 Li/SP 124 L è invece dotata di un collegamento rigido dei carri cingolati con uno sterzo a cremagliera standard. L’inizio della distribuzione della nuova serie SP 120 coinciderà con l’inizio della Bauma 2019.

Grande versatilità

Le finitrici a casseforme scorrevoli inset sono le interpreti ideali per la realizzazione economica di grandi platee di calcestruzzo, ad esempio di autostrade molto trafficate o di superfici di manovra aeroportuali. Wirtgen offre 14 modelli di macchine con diverse classi di potenza dedicati a questa modalità di stesa. Grazie alla struttura modulare, le macchine sono configurabili individualmente e consentono così di soddisfare praticamente tutte le esigenze specifiche dei clienti. Le due nuove finitrici della classe da 12 m sono l’anello di collegamento con le grandi finitrici a casseforme scorrevoli Wirtgen, in grado di stendere il calcestruzzo fino a una larghezza di lavoro di 16 m.

Con un motore Cummins da 321 kW/436 CV nel livello di emissioni UE Stage 5/USA Tier 4f (ovvero 272 kW/370 CV nel livello di emissioni UE Stage 3a/USA Tier 3), le nuove finitrici a casseforme scorrevoli Wirtgen dispongono di una forza sufficiente per la stesa di manti stradali di calcestruzzo larghi da 4,50 m a 12 m e spessi fino a 450 mm.

SP 124i/SP 124: carri cingolati sterzanti e orientabili

Wirtgen, con la SP 124i/SP 124, equipaggia per la prima volta con quattro carri cingolati sterzanti e orientabili una finitrice a casseforme scorrevoli con una larghezza di lavoro fino a 12 m, disponibile in via opzionale anche con un nuovo sterzo a cremagliera con angolo di sterzatura fino a 260 gradi. La maggiore mobilità della finitrice consente all’operatore di adeguare la macchina in modo molto flessibile e rapido alle condizioni del rispettivo cantiere. Anche la stesa vicino a un edificio immediatamente confinante è assolutamente possibile. Inoltre, i quattro carri possono essere commutati con un pulsante nella modalità di rotazione. In questo modo, la SP 124i/SP 124 può praticamente girare su sé stessa sul posto e realizzare direttamente la corsia successiva in senso opposto senza complicate manovre. Per il trasporto, i bracci girevoli vengono richiusi.

Il robusto design della macchina delle finitrici a casseforme scorrevoli SP 124i/SP 124 e SP 124 Li/SP 124 L Wirtgen consente la stesa continua del calcestruzzo e i precisi risultati di stesa anche in condizioni difficili in cantiere.

Il robusto design della macchina delle finitrici a casseforme scorrevoli SP 124i/SP 124 e SP 124 Li/SP 124 L Wirtgen consente la stesa continua del calcestruzzo e i precisi risultati di stesa anche in condizioni difficili in cantiere.

SP 124 Li/SP 124 L: collegamento rigido dei carri con sterzo a cremagliera di serie

Come il precedente modello SP 1200, anche la SP 124 Li/SP 124 L dispone di un collegamento rigido dei carri cingolati. La novità è tuttavia il grande angolo di sterzatura, che, grazie allo sterzo a cremagliera di serie, è raggiunto da tutti e quattro i carri e permette di ottenere una maggiore flessibilità rispetto alla macchina precedente. Per il trasporto, i carri cingolati vengono girati di 90 gradi. Grazie alle misure compatte della SP 124 Li/SP 124 L, le misure di trasporto sono relativamente ridotte rispetto alla classe di potenza.

Stesa economica ed esatta

Tanto la SP 124i/SP 124 quanto la SP 124 Li/SP 124 L si caratterizzano per la tecnologia d’avanguardia con una grande precisione di stesa, possibilità di comando intuitive e grande comfort di comando. Grazie a un gran numero di opzioni – come ed esempio l’attrezzatura posa-barre a carico automatico (DBI) con caricatore delle barre completamente automatico, il dispositivo di posa delle barre di legatura o il sistema di cassoni su misura per le diverse esigenze delle applicazioni inset nel mondo – le macchine sono configurabili adeguatamente per qualsiasi caso pratico.

Oltre all’integrazione delle più moderne tecnologie, Wirtgen, nello sviluppo della nuova serie SP 120, si è concentrata sul comando agevole delle macchine e sulle sinergie con la serie SP 60 e SP90. Così, ad esempio, la gestione del motore ottimizzata Eco-Mode garantisce dei risparmi nel consumo di carburante e la riduzione di emissioni sonore, adeguando la potenza alle esigenze dell’intervento. Una collaudata interfaccia 3D offre una compatibilità affidabile con i sistemi di comando 3D dei fornitori leader ed è quindi perfetta anche per il futuro. Inoltre, l’efficiente sistema telematico WITOS FleetView aiuta nella gestione della flotta, nel controllo della posizione e delle condizioni e nei processi di manutenzione e diagnostica.

IT