Aggregazione del Wirtgen Group con Deere & Company

WINDHAGEN, Germania (1° giugno 2017) – Il Wirtgen Group ha acconsentito alla vendita del gruppo di imprese a Deere & Company.

Il gruppo di imprese operante a livello internazionale nell’industria delle macchine da costruzione e gestito dai titolari comprende i marchi Wirtgen, Vögele, Hamm, Kleemann e Benninghoven, tutti ricchi di tradizione.

“Il Wirtgen Group è in tutto il mondo sinonimo di tecnologie innovative e d’avanguardia, di prodotti leader sul mercato e di una coerente focalizzazione sui propri clienti”, spiega Stefan Wirtgen, socio amministratore del Wirtgen Group. “Per quanto riguarda il futuro, abbiamo scelto John Deere in modo mirato, perché la società è interessata al successo di lungo periodo del Wirtgen Group e si impegna per i nostri dipendenti in tutto il mondo”.

Jürgen Wirtgen, socio amministratore del Wirtgen Group, aggiunge: “La forza e il successo della nostra impresa si basano sull’impegno dei nostri dipendenti, che concentrano tutta la loro attenzione sullo sviluppo di soluzioni che contribuiscono al successo dei clienti delle nostre divisioni Road Technologies e Mineral Technologies. Siamo fermamente convinti che, grazie all’aggregazione con John Deere, il Wirtgen Group potrà continuare anche in futuro a mantenere la rotta del successo – indipendentemente da una sola famiglia proprietaria e ben oltre il nostro operato personale”.

John Deere ha manifestato l’intenzione di conservare i marchi esistenti, il management, i siti produttivi, gli organici e la rete di vendita e di assistenza del Wirtgen Group. Grazie allo scambio di esperienze, entrambe le società beneficeranno, tra l’altro nei settori vendita, produzione e tecnologie, sia di economie di scala che dell’efficienza delle procedure operative.

Il Wirtgen Group copre con i suoi cinque marchi premium l’intera filiera di processo nel settore delle costruzioni stradali: trattamento delle materie prime, confezionamento dei conglomerati bituminosi, stesa, compattazione e ripristino. A livello globale il Wirtgen Group dà lavoro a oltre 8000 persone e vende i propri prodotti in più di 100 paesi.

“La posizione di mercato unica, le relazioni pluriennali con i clienti e l’alto valore aggiunto rendono particolarmente interessante il Wirtgen Group per John Deere, proprio in considerazione dell’obiettivo strategico di John Deere di consolidare la propria posizione nel campo Construction & Forestry. L’acquisizione del Wirtgen Group ci permetterà di raggiungere ancora più clienti, più mercati e più regioni in tutto il mondo”, precisa Samuel R. Allen, chairman e CEO di Deere & Company.

Max Guinn, presidente della divisione Construction & Forestry di John Deere, spiega: “Il Wirtgen Group rafforzerà la nostra posizione nel settore delle macchine da costruzione, oltre ad accrescere la nostra capacità di assistere i clienti in tutto il mondo e a migliorare la nostra posizione competitiva integrando la nostra offerta con prodotti leader di mercato”.

Secondo Guinn le spese per progetti nei settori delle costruzioni stradali e dei trasporti sono cresciute più rapidamente e tendenzialmente con meno oscillazioni cicliche rispetto al settore delle costruzioni nel suo complesso. Aggiunge che in tutto il mondo ha preso piede la consapevolezza che occorre dare la priorità ai progetti volti a migliorare le infrastrutture e che in tale contesto sono decisive soprattutto la costruzione di nuove strade e autostrade e la manutenzione delle infrastrutture stradali esistenti.

La transazione è soggetta all’approvazione delle autorità antitrust competenti di vari paesi. Le società prevedono di portare a termine la transazione nel quarto trimestre del 2017.

IT