Spranghe delle mascelle in acciaio al cromo Kleemann – è il materiale a fare la differenza

Spranghe delle mascelle in acciaio al cromo: fatte per durare a lungo

La scelta della spranghe delle mascelle adatte per un frantoio a urto è importante per fare in modo che il processo di frantumazione sia il più economico possibile. Sono a disposizione diversi materiali: spranghe delle mascelle in colata di manganese, acciaio martensitico, materiali compositi a matrice metallica e spranghe delle mascelle in acciaio al cromo. Queste ultime si caratterizzano per la straordinaria resistenza all’usura.

Per un processo di frantumazione performante ed economico niente è più decisivo della rispettiva stanga delle mascelle; si tratta di scegliere la stanga delle mascelle giusta per la rispettiva applicazione. Quale materiale sarà lavorato nel frantoio, in quali dimensioni e con quanti corpi estranei? La scelta della spranga delle mascelle giusta per il frantoio a urto aumenta la durata di servizio e abbatte i costi di esercizio.

Spranghe delle mascelle Kleemann: il materiale adatto per ogni campo d’impiego

Nella produzione delle spranghe delle mascelle si sono imposti quattro materiali diversi:

  • L’acciaio austenitico al manganese – grande tenacità, raccomandato solo per i materiali poco abrasivi e molto grossolani.
  • Acciaio martensitico – con struttura martensitica. In fatto di durezza e tenacità si trova a metà strada tra acciaio al manganese e quello al cromo.
  • Materiale composito a matrice metallica (MMC: Metal Matrix Composite) – acciai diversi in combinazione con uno speciale tipo di ceramica.
  • Acciaio al cromo – con carbonio legato chimicamente (carburo di cromo).

Il materiale adatto per ogni ambito: più duro è l’acciaio, più resistente all’usura è il materiale. Questo vantaggio va però di norma di pari passo con la riduzione della resistenza ai colpi.

Rotori – configurazione delle spranghe delle mascelle

A seconda dell’applicazione e del frantoio a urti sono impiegati dei rotori con tre o quattro spranghe delle mascelle. I rotori con quattro spranghe delle mascelle possono essere configurati con due spranghe delle mascelle “alte” e due spranghe delle mascelle “basse”!. Questo rende possibile un vasto campo d’impiego.

Il fissaggio delle spranghe delle mascelle a forma di C avviene in modo comodo sul rotore sopra al nasello della spranga delle mascelle.

Spranghe delle mascelle in acciaio al cromo Kleemann: resistenti all’usura e ai colpi

Le spranghe delle mascelle in acciaio al cromo Kleemann si caratterizzano per delle caratteristiche particolari. Grazie alla speciale struttura del loro materiale, riuniscono due caratteristiche – la resistenza all’usura e ai colpi. Questo è reso possibile dallo speciale processo di produzione: il carbonio legato chimicamente nell’acciaio al cromo garantisce una matrice dura e quindi un’alta resistenza con una bassa tenacità. Un trattamento a caldo con dei parametri definiti precisamente impedisce l’infragilimento del materiale.

Tolles Produkt

“La spranga delle mascelle in acciaio al cromo consente di disporre di una durata di servizio maggiore da tre a cinque volte rispetto alle spranghe delle mascelle tradizionali. Questo è sinonimo di un ottimo rapporto tra prezzo e prestazioni”.

Ioannis Karademiroglou, esperto Parts alla Kleemann

Durevoli e quindi economiche

Queste caratteristiche rendono le spranghe delle mascelle in acciaio al cromo delle professioniste in molti ambiti: nel riciclaggio delle macerie edili, del calcestruzzo e dell’asfalto, ad esempio. I loro vantaggi si estendono anche alla pietra naturale mediamente abrasiva, come la ghiaia di fiume.

Durata di servizio maggiore da tre a cinque volte.

Ioannis Karademiroglou, esperto Parts alla Kleemann, riepiloga i vantaggi decisivi per i gestori dei frantoi a urto: “Le spranghe delle mascelle in acciaio al cromo presentano da un lato un’alta resistenza all’usura, dall’altro un’ottima resistenza ai colpi. Pertanto, consentono di disporre di una durata di servizio maggiore da tre a cinque volte rispetto alle spranghe delle mascelle tradizionali. Questo ha ovviamente un impatto positivo sui costi per tonnellata e permette di disporre di un ottimo rapporto tra prezzo e prestazioni. Nell’alimentazione si deve solamente fare in modo che nel frantoio non giungano dei grandi pezzi indistruttibili, come i coperchi dei pozzetti – altrimenti, le spranghe delle mascelle in acciaio al cromo potrebbero rompersi”.

Ioannis Karademiroglou, esperto Parts alla Kleemann

Caratteristiche salienti delle spranghe delle mascelle in acciaio al cromo Kleemann:

  • Grande resistenza all’usura grazie al carburo di cromo
  • Grande resistenza ai colpi
  • Durata di servizio maggiore da tre a cinque volte rispetto alle spranghe delle mascelle convenzionali
  • Ottima economicità in produzione (costi per tonnellata)
  • Impiegabili in modo molto versatile

Ioannis Karademiroglou, esperto Parts alla Kleemann